“Madonna del parto”
di Piero della Francesca: una
dimensione sacra pregna di vita

L’affresco della Madonna del Parto di Piero della Francesca (Borgo Sansepolcro, 1416 – Borgo Sansepolcro, 1492) databile tra il tra il 1455 e il 1465, è un’opera magnetica, unica, enigmatica ma che conserva al tempo stesso una dimensione quotidiana e umana. Il suo pathos e quegli occhi “a fessura” leggermente socchiusi che sembrano scrutare con […]

“Pecore in erba” di A. Caviglia:
l’ironia potente arma
contro gli stereotipi

Anche la nostra rubrica L’invenzione senza futuro dà il proprio contributo al Giorno della Memoria dedicando l’uscita settimanale ad un regista esordiente che ha realizzato la sua opera prima sul tema dell’antisemitismo in Italia ai giorni nostri. Alberto Caviglia, trentaduenne romano alla sua prima esperienza dietro la macchina da presa, con il suo singolare Pecore […]

“Maestà” di Simone Martini:
un grandioso affresco
del potere comunale di Siena

L’affresco della Maestà (1312-1315), una delle principali opere realizzate dall’artista senese Simone Martini (1284-1344) si inserisce all’interno di un periodo di grande fioritura culturale che la città di Siena vive all’inizio del Trecento. L’arte, aperta alle influenze del Gotico francese e alle suggestioni del sofisticato decorativismo della tradizione orafa senese, si pone al servizio della […]

“Fantasia”, la perfetta armonia
tra musica e animazione

Era il 13 novembre 1940. Mentre i venti di guerra spazzavano l’Europa, in 13 sale cinematografiche degli Stati Uniti usciva Fantasia, terzo lungometraggio dopo Biancaneve e Pinocchio prodotto e distribuito dalla Walt Disney Production, pietra miliare del cinema di animazione. Mai nessun titolo fu più calzante. Fantasia, dal greco phantasía cioè «apparizione, immaginazione, potenza immaginativa […]

Alla scoperta dei quadri rubati a Verona:
“Ritratto di Girolamo Pompei”
di Giovanni Benini

Nel ricco bottino trafugato dal Museo di Castelvecchio di Verona non figurano solo capolavori inestimabili di artisti come Pieter Paul Rubens, Andrea Mantegna, Pisanello o Tintoretto, ma anche opere minori quali Ritratto di Girolamo Pompei, dipinto dal veronese Giovanni Benini nel 1790. L’olio su tela (85 x 63) era destinata all’Accademia di Pittura e Scultura di […]