“The Dreamers”: il sesso,
il cinema e la rivoluzione
dal buco della serratura

Per entrare in The Dreamers basta una frase, pronunciata in apertura dalla voce narrante che saltella felice nel sole parigino. «Avevo vent’anni» dice Matthew (Michael Pitt), l’americano ingenuo arrivato in Francia per studiare la lingua in piena stagione ’68. Avere vent’anni e vivere quel tempo significa lottare per un mondo migliore, essere sognatori senza cadere […]

I silenzi di un monaco minano
il cinico mondo dei potenti:
“Le confessioni” di Roberto Andò

Dopo il successo di Viva la Libertà (2013), Roberto Andò ritorna sul grande schermo con Le confessioni, un “thriller spirituale” dove il mondo dell’economia, quello invischiato con la politica, un po’ cinico e parecchio sporco, la fa da padrone. Insieme a lui due straordinari Toni Servillo e Daniel Auteuil. A sentire il titolo Le confessioni la prima cosa che viene […]

A Torino come a Hollywood:
una «via delle stelle»
celebrerà il cinema italiano

TORINO – Anche Torino avrà presto la sua Hollywood Boulevard per celebrare attori, registi e critici che hanno fatto la storia del cinema nostrano. La via delle stelle piemontese troverà la sua collocazione davanti (giustamente) al Museo del Cinema e alla Mole Antonelliana, nel tratto pedonale di via Montebello. La proposta, avanzata dal consigliere comunale Dario […]

David di Donatello: miglior film
a “Perfetti sconosciuti”,
miglior regia a Matteo Garrone

La premiazione dei David di Donatello – gli “Oscar italiani” – è stata una sfida all’ultima statuetta tra Il racconto dei racconti e Lo chiamavano Jeeg Robot, anche se a vincere il riconoscimento più importante, quello di miglior film, non è stato nessuno di questi due, ma Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese. Miglior regia a Matteo Garrone per Il racconto […]

A Vittorio Gasmann dedicato
il Bari International
Film Festival 2017

BARI – Non ha fatto in tempo a terminare il Bari International Film Festival di quest’anno che alla conferenza stampa di chiusura si è già parlato dell’edizione 2017, anticipando che sarà dedicata a Vittorio Gassmann. La notizia è stata data dal direttore della kermesse, Felice Laudadio, al termine di una serata di ringraziamento ai 75’000 spettatori accorsi nel capoluogo pugliese dal […]

“Le Fabuleux Destin d’Amélie”,
ovvero della “bella” differenza
tra lasciar essere e far accadere

di Lorenzo Pampanini È il 2001 quando esce nelle sale Il fantastico mondo di Amélie (2001), regia di Jean-Pierre Jeunet e cast francese, ambientato nella Ville lumière, mette in scena il carattere profondo e sentito del romanticismo francese. La semplicità si combina di continuo con la spontaneità, determinando il ruolo essenziale che gioca la genuinità nei […]