Cloisonné: sei personalità artistiche in mostra a Palermo

Oggi, venerdì 2 dicembre, inaugura a Palermo la mostra Cloisonné presso la galleria Bobez a cura di Giuseppe Carli. Pur nella diversità dei linguaggi, i sei artisti in mostra, caratterizzati da provenienze diverse e da background differenti, condividono il medesimo interesse in una ricerca, in alcuni casi già consolidata in altri ancora in fase di sviluppo, all’interno delle cosiddette “discipline” artistiche, che siano pittura o scultura.

L’allestimento a cura dello staff della galleria, sotto la supervisione del curatore Carli, offre allo spettatore una grande varietà di stilemi e suggestioni visive, dalla pennellata fiammeggiante di Evita Andujar, che sembra riprendere le figure spasmodiche di un El Greco aggiornandole con influssi della Bad Painting ai bassorilievi pop di Dalila Belato, dalle visioni astratte di Andrea Celestino l’evocazione romantica delle raffinatissime pitture di Luca Crivello nelle quali sembra riemergere con prepotenza la figura del “viandante” e, per finire, dalla pittura di Emanuele Di Liberto che continua la tradizione del graffitismo americano anni 80’ all’interessante percorso scultoreo di Clara Graziolino tutto giocato sul contrasto tra la durezza della materia e la morbidezza della rappresentazione, tra la leggerezza del soggetto evocato e la pesantezza dell’oggetto concreto.

La mostra, che verrà inaugurata Venerdì 2 Dicembre alle ore 19:00 nella galleria Bobez di Palermo (via Isidoro La Lumia, 22), sarà visitabile fino al 7 Gennaio 2017 dal Martedì al Sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 19:30.

Locandina della mostra "Cloisonné"
Locandina della mostra “Cloisonné”
Condividi: