channelling-1 Read more

L’eros al tempo di Instagram:
i disegni di Alpha Channelling

Parrebbe impossibile, o quantomeno parecchio difficile, nell’era dei social network, nascondere la propria identità, eppure chi si celi dietro al nickname di Alpha Channelling rimane un mistero.  In ogni caso, il velo di mistero che avvolge la personalità del disegnatore (o disegnatrice?) che imperversa sul popolarissimo Instagram non riguarda i soggetti ritratti dall’artista: corpi formosi, resi tramite un tratto […]

Jacqueline Zilberberg, dalla serie "No Longer Here, but Still Not" Read more

Jacqueline Zilberberg, transizioni
e trasformazioni del corpo

La fotografia rappresenta un attimo e lo fissa eternamente in un’immagine; per quanto banale possa sembrare, questa sua caratterista perpetuativa si traduce in una serie di svariati usi e modalità che permettono un’analisi dei mutamenti e delle evoluzioni del mondo e delle cose. La fotografa Jacqueline Zilberberg sfrutta al meglio queste caratteristiche per compiere un attento studio delle trasformazioni […]

Frederick Sandys - Medea Read more

“Accettare di essere uomo”:
il dramma socio-familiare
nel teatro di Jean Anouilh

Il XX secolo fu un immenso dispiegarsi di conflitti mondiali, contraddistinto da una crisi dei valori umani. Attivisti politici, artisti e intellettuali sostennero una strenua lotta per la rinascita di una libertà sociale, culturale ed ideologica. Esautorando il primato di altri generi letterari, fra cui l’ormai consueto romanzo o la troppo emotiva poesia, il teatro […]

eyes_wide_shut Read more

Il meglio della settimana

Come ogni domenica vi riproponiamo quelli che sono stati i migliori articoli pubblicati sul nostro giornale nella settimana appena conclusa, scelti dalla redazione. Così anche chi si è distratto può recuperare con tutta calma! LA VANA DISPERAZIONE DEL VIVERE Silenzio, un lieve guardarsi intorno e poi un’illuminazione, come un segnale abbagliante in una strada buia. […]

Il suono del ruscello Read more

“Il suono del ruscello”,
il naturalismo
dell’ultimo Longoni

Rispetto alla tela Riflessioni di un affamato (1894), di cui abbiamo già scritto, e che rappresenta l’icona dell’impegno sociale e politico del pittore Emilio Longoni (Barlassina, 1859 – Milano, 1932) possiamo notare come Il suono del ruscello (1902-1903) rappresenti un drastico cambiamento nella vita e nella produzione dell’artista brianzolo. Se inizialmente Longoni si era fatto […]

gep2016_locandina Read more

Sabato sera al museo:
aperture straordinarie
e costa solo 1 euro

Oggi, sabato 24 settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, molti luoghi della cultura statali osserveranno un’apertura straordinaria serale di tre ore al costo simbolico di 1 euro per celebrare un’iniziativa che dal 1991 coinvolge i 50 Paesi che fanno parte della Convenzione Culturale Europea del Consiglio d’Europa. All’evento aderiscono anche moltissimi luoghi della […]

img-20131130-wa0006 Read more

Nevermind,
venticinque anni dopo

Il 24 settembre 1991, ben venticinque anni fa, venne pubblicato l’album, pietra miliare del genere grunge e, più in generale, della musica degli anni ’90: Nevermind, la seconda fatica dei Nirvana. Nonostante le pessimistiche aspettative della casa discografica (la Geffen Records, la stessa dei Sonic Youth), l’album sbaragliò le classifiche superando persino Michael Jackson. Si stima abbia venduto più di 24 milioni […]

padrino Read more

La “Bella Violenza”: appunti
per una riflessione
senza scrupoli

L’arte cinematografica come arte delle immagini in movimento si è sempre rivelata estremamente funzionale alla rappresentazione della violenza forse perché unisce la capacità dell’immagine di essere di per sé violenta in quanto direttamente votata ad essere percepita dal nostro organo più sensibile o da quello che la tradizione culturale ha privilegiato creando una sorta di […]

x-factor-10-giudici-04-1150x748 Read more

Manuel Agnelli e il “fascismo”
della musica alternativa

Da quando Manuel Agnelli, fondatore e frontman degli Afterhours, nota band italiana alternative rock, ha accettato di far parte della giuria del talent show X-Factor, il mondo musicale e del web si è diviso: uno dei più importanti esponenti della musica underground italiana si è venduto al mondo del mainstream? Lui, che dagli anni ottanta porta avanti con la sua […]

eyes_wide_shut Read more

La perversione
al di là dell’arcobaleno

Quando Eyes Wide Shut fece la sua comparsa nelle sale cinematografiche nel 1999 dopo quattro anni di lavorazione, l’attesa era alle stelle e le aspettative vertiginosamente alte. Innanzitutto, era stato preannunciato come un film-scandalo, uno di quelli che avrebbe fatto sfregare le mani ai moralisti di tutto il mondo e turbato i sonni anche degli […]

Newly nominated Italian Prime Minister Matteo Renzi gives a press conference on February 19, 2014 after consulting several Italian parties on forming a new government, at Montecitorio Palace, the Italian Chamber of Deputies, in Rome. Italy's centre-left leader Matteo Renzi was nominated to be the European Union's youngest prime minister on February 17 and immediately outlined an ambitious reform plan, promising "energy, enthusiasm and commitment" to revitalise the eurozone's third largest economy.  Renzi said he intends to formally accept the position of prime minister on February  22, ahead of a confidence vote in his new government.  AFP PHOTO / ANDREAS SOLARO        (Photo credit should read ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images) Read more

Per l’Unione Europea
la Socialdemocrazia
è un futuro possibile

Quella appena trascorsa è stata una settimana molto importante per l’Unione Europea. Da tempo leggiamo sui giornali che quello che accade ha valenza straordinaria e progressivamente ci siamo assuefatti alla logica dell’emergenza costante, quindi della non emergenza e della regolarità del non regolare. Con questo atteggiamento abbiamo affrontato il tramonto delle ideologie, il progressivo smantellamento […]

parola Read more

Lo scomodo e “inutile”
potere della parola

«L’arte è produzione di oggetti di consumo» (Eugenio Montale). Al giorno d’oggi che ruolo riveste l’arte della parola nella società? La figura dell’artista in questione ha senz’altro subito un drastico cambiamento in tempi recenti, durante i quali si è sviluppato prevalentemente il “mercato dell’arte”. Egli fa dell’arte il desiderio di guadagno, sovrastando con arroganza la sua […]

Alba Fonte: www.langhe.net Read more

“Il libro di Johnny”
e i paesaggi di donna

«Le donne erano fittissime», si dice a un certo punto. Sarà, ma ne Il libro di Johnny [1] il genere resta relegato un po’ sullo sfondo, una specie di paesaggio su cui si muovono gli eroi maschili. Il capolavoro di Fenoglio è un romanzo di guerra e la guerra la fanno gli uomini. Alle donne restano […]

Martin Heidegger Fonte: www.the-american-interest.com Read more

Il futuro da disincantare

«Ormai solo un Dio ci può salvare»: queste le ultime parole espresse dal filosofo Martin Heidegger in un’intervista rilasciata al settimanale Der Spiegel il 23 settembre del 1966 e pubblicate soltanto una settimana dopo la sua morte. Parole emblematiche per il nostro tempo, più attuali che mai, e che ancora oggi trovano accoglienza in un mondo […]

disordine lolini Read more

La vana disperazione del vivere

Silenzio, un lieve guardarsi intorno e poi un’illuminazione, come un segnale abbagliante in una strada buia. Un po’ come in libreria, quando tra centinaia di volumi nuovi di zecca, impilati ordinatamente al pari di scatole di cornflakes, si trova qualcosa che rapisce la nostra attenzione. Non è il lettore a scegliere il libro ma è […]